#Creatività #WebMarketing #Advertising #Comunicazione #Social #Multimedia #Marketing3.0 #PersonalBranding

Come ho trasformato le mie passioni nel mio lavoro: ti racconto il mio percorso

Sei pronto a scoprire un po’ della mia storia?

 

È stato un percorso ad ostacoli, ma affrontarli e superarli mi ha dato grandi soddisfazioni.

 

I miei primi anni d’infanzia sono stati segnati dalla curiosità verso la composizione dei più svariati oggetti e l’interazione uomo-macchina.

 

Mi fermavo ad osservare qualsiasi cosa mi capitasse sotto gli occhi, dagli ingranaggi dell’orologio ai piedi di una sedia; studiavo, smontavo e riassemblavo. Dalle prime esperienze “hardware” e analogiche sono passato ai software e al digitale.

Dal lato funzionale e d’usabilità sono passato a quello estetico e al design. Ho coltivato queste esperienze nel tempo, con la convinzione che “da grande” avrebbero avuto la mia completa attenzione.

 

Ora vediamo più da vicino come sono diventato grande! 🙂

 

studiare

Per quanto riguarda la mia formazione, ho sempre preferito scegliere autonomamente cosa studiare, in base a quello che più mi appassionava.

Mi appassiono a tutto quello che faccio, e faccio tutto quello che mi appassiona!

Si, lo so, è una frase contorta. All'inizio è stato difficile non perdermi tra tutte le mie passioni e metterle in ordine per far si che diventassero produttive.

 

Molti studiano per anni seguendo strettamente un percorso universitario per cercare un posto fisso, ma io diversamente non mi sarei sentito realizzato.

 

Alcune persone preferiscono il sistema delle carriere più tradizionali, affidando il più delle volte la gestione del proprio lavoro e del proprio tempo ad altri.

Io non ci sono portato.

 

Per me il massimo è poter fare quello che si vuole quando lo si vuole!

 

Ho preferito puntare su una formazione più diretta e concentrata su progetti reali.

 

Fin dalla scuola superiore mi piaceva applicare i miei studi ad indirizzo tecnico-commerciale a delle attività lavorative esistenti.

 

Contemporaneamente pensavo già a come ottenere un autonomia economica.

Dopotutto toglierci delle soddisfazioni ci rende sempre felici!

 

Così ho unito i miei studi scolastici a quelli da autodidatta delle nozioni più tecniche, operative e strategiche.

Come ad esempio come costruire un sito web, e come utilizzarlo per aumentarne i ricavi di un attività commerciale.

 

Questo mi ha consentito all’età di soli 19 anni di iniziare a lavorare come la figura che ad oggi prende il nome di Ecommerce manager. Iniziando nel settore dell’elettronica di consumo.

 

Nel frattempo cresceva il mio interesse per marketing e comunicazione, e a distanza di qualche anno ho iniziato a preferire alle lezioni universitarie di economia, gli studi per l’ideazione e la realizzazione di siti web professionali e di campagne pubblicitarie.

 

Così ho preso una decisione molto importante, e considerando anche i cambiamenti del mercato che erano già in atto, ho scelto di disegnare personalmente la mia figura professionale ideale.

 

Ho passato diverso tempo impegnandomi a frequentare corsi di formazione, collaborare con agenzie di marketing e pubblicità, e studiare i libri degli esponenti del settore in Italia e all'estero.

 

A quel punto ero pronto a dare vita al mio servizio di consulenza.

 

Nasce tutto dalle mie passioni, arte, grafica, design, tecnologia, architettura e musica che utilizzo per realizzare progetti creativi personali e per i miei clienti.

 

Quando osservo un oggetto, provo sempre ad immaginare i suoi sviluppi ed utilizzi in chiave comunicativa e promozionale.

Quando un cliente ha un problema o un brand da lanciare, il primo quesito che mi pongo è

come posso risolvere questo problema sintetizzando un’idea in comunicazione creativa?

 

Utilizzando tutti gli stimoli che vengono dalle mie passioni sono riuscito a creare un servizio consulenza, che nasce dalla ricerca di un’idea che possa funzionare su più mezzi di comunicazione, utilizzando il web come canale principale.

 

Oggi le mie più grandi passioni ed il mio lavoro coincidono: web marketing e comunicazione.

 

Sono curioso e costantemente aggiornato sull’evoluzione della comunicazione e dei suoi mezzi.

 

Molte persone mi vedono sempre alle prese con argomenti strettamente legati al mio lavoro e mi chiedono spesso come faccio a non smettere mai di studiare.

La verità è che il mio lavoro e le mie passioni sono fuse insieme e spesso nemmeno io riesco a distinguerne il confine.

 

La creatività mi aiuta ad affrontare e risolvere i problemi quotidiani legati alla vita da Freelance (o libero professionista, come volete chiamarlo).

 

Se fai parte anche tu di questa setta, sai bene di cosa parlo! 🙂

 

Poter lavorare dove si vuole e quando si è piu stimolati può essere un vantaggio, ma bisogna saperlo gestire.

 

Non tutti sono fatti per la vita da freelence.

Non tutti riescono a trovare la giusta concentrazione quando occorre e ad essere dei buoni capi per se stessi.

Serve molta organizzazione e saper scegliere quando dire di si e quando dire di no.

 

A questo proposito sto lavorando a una guida su come sfruttare i vantaggi del lavoro da freelance, quali strumenti possono liberarti dallo stress, e come avere sucesso!

Per riceverla gratuitamente ti basterà essere iscritto alla mia mailing list.

privacy Tranquillo, non riceverai mai spam.

 

Ma torniamo a noi.

 

Io ad esempio starei seduto dietro il mio MacBook per ore a navigare il web in lungo e in largo, ammucchiando idee nella mia testa. Ma non sempre tutte le idee che ti vengono in mente si rivelano geniali come sembrano al primo impatto.

 

È importante saper distinguere quelle buone, da quelle cattive, e saper aspettare che passi l’eccitazione iniziale per poterlo fare!

Concentrarsi su una cosa, e portarla a termine prima di iniziarne un’altra.

 

Ho sempre avuto una "vena imprenditoriale" nonostante nella mia famiglia non vi siano figure di questo tipo, per cui l’ho coltivata autonomamente imparando dai miei errori e da chi era più bravo di me, mettendomi a confronto anche con persone dalle abilità diverse dalle mie.

 

Questo mi ha consentito di crescere notevolmente e di non sperperare le mie finanze con scelte lavorative sbagliate.

 

Ma la mia vita non è fatta solo di lavoro, anzi. Non disdegno mai un viaggio!

 

Ho la fortuna di conoscere da vicino la realtà dell’ Italia dall’ estremo nord all’estremo sud. Passando naturalmente da Roma, la città in cui vivo e sono cresciuto.

 

Durante l’anno trovo sempre spazio per un tuffo nei mari del sud Italia o per una passeggiata tra le valli del trentino.

 

 

Viaggiare è un altra delle mie passioni, e sia quando cambio nazione, che quando mi allontano solo di qualche manciata di chilometri da casa, mi piace immergermi nella natura e scattare foto di vario tipo.

 

 

Per ora penso di averti raccontato abbastanza!

 

Ora che hai letto questo luuungo post, sicuramente sai qualcosa in più su di me.

 

Ti ringrazio per averlo fatto, e se vuoi raccontarmi qualche aneddoto su di te, sentiti libero di lasciare un commento qui in basso.

 

 

E se vuoi anche rendermi felice puoi seguirmi su Facebook e Twitter o sfogliare le foto delle mie piccole avventure su Instagram!

 

Instagram